Sport Locale Pallavolo (Locale)

Serie B/m: prima vittoria interna della ErmGroup San Giustino, che sale in vetta

Battuta per 3-0 la Iacact Perugia: in evidenza Conti e Skuodis

Print Friendly and PDF

Prima vittoria casalinga per i boys di ErmGroup Pallavolo San Giustino che battono per 3-0 i perugini di ADP IACACT TMM PERUGIA, portandosi ai vertici della classifica del girone F. Un primo set che fin dalle prime battute ha visto i biancoazzurri predominare nettamente sugli avversari. Sul 12-3 a favore dei padroni di casa, Perugia recupera qualche frangente portandosi 12-6, ma San Giustino non tarda a guadagnare ulteriore terreno. Recuperato il cambio palla, con il primo tempo di Stoppelli ed il muro vincente su Carbone la squadra di casa raggiunge il 16-7. Mister Bartolini effettua alcuni cambi, Cioffi in battuta e Zangarelli in sostituzione di Cesaroni, che sigla subito il punto n.18 (18-9). Le lunghezze crescono con l'attacco di Conti (23-12); un +11 mantenuto con Skuodis da posto quattro (24-13). Con la pipe di Pippi Perugia conquista un punto, ma ci pensano Skuodis e Stoppelli con un muro vincente a chiudere il primo parziale 25-14. Alla ripresa parte in vantaggio Perugia che in questo secondo set concede meno ai biancoazzurri. Le formazioni sono pressoché le stesse del primo parziale e San Giustino mantiene in campo Nico Zangarelli. I padroni di casa tornano subito in vantaggio con la pipe di Conti per il 2-1. Il +5 a discapito della squadra avversaria arriva con il muro di Zangarelli su Cittadino. Uno slancio da parte degli avversari si avverte proprio in questa fase, un cambio di rotta che porta Perugia ad un soffio dai padroni di casa, 11-10. Bartolini dalla panchina richiama i suoi con il time-out ma alla ripresa Perugia con un punto di Cittadino conquista la parità 11-11. Tutto il vantaggio dei boys viene neutralizzato ma i ragazzi di casa si rimboccano le maniche e ripartono alla conquista del parziale. Si torna a +3 grazie al muro di Stoppelli (15-12) ma Perugia non vuole arrendersi e arriva il 18-18 per la parità. San Giustino determinata a chiudere il set si porta sul 24-19 grazie al punto di Zangarelli. Con l'errore in pipe di Conti Perugia conquista un tassello ma la battuta out di Fuganti Pedoni regala il punto decisivo ai padroni di casa che chiudono il set 25-20.  Perugia parte in vantaggio anche al terzo parziale e Skuodis, che in questo incontro gioca al posto di Cipriani fermato da un piccolo infortunio, sigla il pareggio 1-1. Per la prima volta dall'inizio dell'incontro Perugia passa temporaneamente in vantaggio 2-4. La squadra ospite che ha iniziato a lavorare bene anche in difesa si porta 2-6. A questo punto Bartolini chiama i suoi per il time-out e alla ripresa, San Giustino conquista il quarto punto (4-6) grazie a Skuodis che ha firmato anche i tre precedenti. Il muro di Stoppelli sigla il pareggio 6-6. Finalmente i padroni di casa si riportano in vantaggio e sul 10-6 per i biancoazzurri, Mister Bovari chiede il time out. La seconda parte di set vede i padroni di casa ancora protagonisti, e il recupero delle distanze da parte degli ospiti (17-15) non ferma i sangiustinesi. Bovari richiama ancora una volta i suoi atleti; ad un soffio dal termine del parziale (23-18) Perugia tenta il recupero (23-20). Con la pipe di Conti (24-20) ed il pallonetto di Cittadino che non supera la rete, ErmGroup Pallavolo San Giustino si aggiudica anche il terzo set chiudendo e la gara 3-0. Tre punti preziosissimi arrivati per la prima volta tra le mura amiche, sotto lo sguardo dei tifosi, la società e il Presidente Goran Maric che al termine del match ha così dichiarato: "Finalmente è arrivata la prima vittoria casalinga. Anche se non siamo stati particolarmente brillanti, oggi l'obiettivo era il risultato, rompere l'incantesimo, riportare i tre punti che ci portano in vetta alla classifica condivisa. Un segnale importante e nonostante tutte le difficoltà che emergono, come gli infortuni e la mancanza di Cipriani in questo match, abbiamo visto anche l'impegno dei ragazzi giovani come Zangarelli e devo dire che questi tre punti fanno bene. C'è qualcosa da rivedere, ma siamo lì, in corsa per i posti di alta classifica e dobbiamo ritenerci assolutamente soddisfatti. Poi tutto ciò che c'è da aggiustare si farà in settimana, si studierà e sicuramente cresceremo ancora di più sotto il punto di vista di gioco. Siamo ancora una squadra nuova e ciò che conta è non mollare e riportare a casa il risultato come questa sera".

ErmGroup Pallavolo San Giustino: Cesaroni 1, Marra (L), Sitti 2, Conti 17, Agostini 6, Skuodis 15, Cioffi (L), Stoppelli 7, Zangarelli 4. Non entrati: Nelson, Cipriani, Bartoli, Muscarà, Ricci.

All. Marco Bartolini  e Mirko Monaldi

Adp Iacact Tmm Perugia:Fuganti Pedoni 13, Carbone 4, Marini 1, Manetti 1, Spignese 3, Pippi 7, Buttarini (L), Mariani, Cittadino 3. Non entrati: Canalicchio, Bovari, Palmigiani, Sessolo, Trampolini, Monteneri.

All. Fabio Bovari e Daniele Panfili

Redazione
© Riproduzione riservata
28/11/2021 22:56:36


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Pallavolo (Locale)

La Sir Safety Conad Perugia supera in tre set Padova >>>

La Bartoccini-Fortinfissi Perugia continua a lavorare in attesa della prima gara del 2022 >>>

Serie B/m: domenica 23 gennaio il recupero fra Invicta Grosseto ed ErmGroup San Giustino >>>

Serie B/m: la Federazione rinvia per Covid-19 le prossime due giornate >>>

Serie B/m: vittoria per 3-1 su Pontedera e primato per la ErmGroup San Giustino >>>

Bartoccini-Fortinfissi Perugia: due positività all'interno del gruppo squadra >>>

Serie B/m: la ErmGroup San Giustino torna in campo domani contro il Pontedera >>>

Rinviata la gara del 9 gennaio della Bartoccini-Fortinfissi Perugia >>>

La Sir Safety Conad Perugia decimata lotta ma alla fine si arrende a Trento >>>

Campionati nazionali di pallavolo per ora confermati e non bloccati dal Covid >>>