Notizie Locali Attualità

Arezzo, bufera Coingas: inviati 13 avvisi di chiusura delle indagini

Il sindaco Alessandro Ghinelli coinvolto in vari filoni secondo l'accusa

Print Friendly and PDF

Sono arrivati nel primo pomeriggio i 13 avvisi di chiusura delle indagini sul caso Coingas. Spingono verso il processo l’attuale sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli, il quale è coinvolto in vari filoni: quello di abuso d’ufficio e favoreggiamento per la vicenda Coingas, favoreggiamento per la vicenda Multiservizi e – questa la novità odierna - abuso di ufficio per la nomina di Francesco Macrì a presidente di Estra. Adesso avvocati e indagati devono decidere come agire. Hanno 20 giorni di tempo per acquisire il fascicolo delle indagini presso la segreteria del Pm, possono produrre memorie, chiedere ulteriori indagini e anche decidere di rilasciare nuove dichiarazioni.

Redazione
© Riproduzione riservata
22/06/2020 18:45:28


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

Codice giallo per pioggia e temporali nella giornata di domani in Toscana >>>

Quattro nuovi soci per il Lions Club Città di Castello Tiferno >>>

Non solo "La lezione di Silvana", ma tanto altro da ricordare ieri sera a Sansepolcro >>>

I monumenti della Valtiberina su T-shirt per far ripartire economia e turismo >>>

Corse per l'Adriatico: in agosto la Baschetti di Sansepolcro aggiunge anche il lunedì >>>

Sansepolcro: domani sera "La lezione di Silvana" in piazza Garibaldi >>>

Tiberina 3Bis, i lavori possono iniziare: il Comune di Pieve firma la delibera >>>

Nuovo metanodotto Snam: 75 chilometri di lavori tra Rimini e Sansepolcro >>>

Anche Città di Castello è "Città che legge" >>>

Polemiche allo Sgambatoio comunale di Sansepolcro: l'Enpa fa chiarezza >>>