Notizie Locali Comunicati

Dal Camerun in Italia con il sogno di studiare e lavorare: ricevuto in Comune a Città di Castello

Ahmed Hassan ha trovato al Centro di Formazione Professionale “Bufalini” una seconda famiglia

Print Friendly and PDF

Il sindaco, Luciano Bacchetta, ha ricevuto presso la residenza municipale, Ahmed Hassan, il giovane 19enne camerunense giunto in Italia fra mille difficoltà e sofferenze, che ha trovato di fatto nel Centro di Formazione Professionale, “Bufalini”, una seconda famiglia ed un luogo dove poter studiare e apprendere un mestiere. Una storia, la sua, particolarmente toccante che ha commosso anche il sindaco nel corso del cordiale incontro attraverso il quale Ahmed ha raccontato aspetti e particolari drammatici che fanno senza dubbio riflettere. Ha cercato e trovato da solo la Scuola Bufalini a Città di Castello, un centro di formazione dove ha potuto studiare gratuitamente: si è iscritto ad un corso di qualifica professionale finanziato dalla Regione Umbria. Grazie al taglio molto pratico della scuola Ahmed ha imparato un mestiere, quello del metalmeccanico e la lingua italiana prima di ottenere un contratto di lavoro in un’azienda di Sansepolcro. Oggi  sta concludendo il suo percorso per l’ottenimento della qualifica professionale e la sua vita ha preso la direzione che lui stava cercando. “Il mio sogno è quello in futuro di poter aprire una mia piccola azienda e stabilirmi qui in Italia, il paese che mi ha regalato l’opportunità di una seconda vita”, ha dichiarato Ahmed al termine dell’incontro in comune accompagnato da Alvaro Bianconi, docente del corso per operatore meccanico che l’ha seguito passo dopo passo fino all’ingresso in azienda. “La storia di Ahmed è la storia, purtroppo, di tanti giovani come lui che fuggono dalle guerre, dalle violenze, da condizioni disumane e inseguono un sogno di libertà e speranza che in questo caso ha trovato nella nostra città attraverso la Scuola Bufalini, i suoi insegnanti, la possibilità di un lavoro prima part-time ed ora presto mi auguro in maniera stabile”. Benvenuto nella nostra comunità Ahmed”, ha concluso il sindaco Luciano Bacchetta che ha consegnato in dono al giovane camerunense un volume sulla storia della città e della Pinacoteca, che lo ha subito incuriosito tanto da manifestare il desiderio, appena libero dagli impegni scolastici e lavorativi di visitarla.

Redazione
© Riproduzione riservata
11/06/2019 16:18:07


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Castellari e Puletti candidati della Lega in Altotevere >>>

Diga di Montedoglio, raccolta firme e nuovo esposto: "Indagate sul terrapieno" >>>

Sansepolcro, presto la riapertura della strada che collega Montevicchi e Germagnano >>>

Aggressione all'autista in Casentino, “Non basta esprimere solidarietà" >>>

Cammino Firenze - La Verna, il sindaco di Chiusi della Verna eletto capofila del progetto >>>

"Dalla Regione Toscana 625mila euro per i Cammini di Francesco" >>>

La Sinistra di Città di Castello dice no alle reti 5G, "Meglio la fibra ottica" >>>

"Tutelare maggiormente i boschi della Valdichiana dalla selvaggia raccolta di funghi" >>>

Politica, Marco Vinicio Guasticchi: il Pd è la mia casa e lo sarà ancora >>>

Rigutino, iniziati i lavori alla scuola primaria >>>