Notizie dal Mondo Attualità

Alabama, il Senato approva legge contro lʼaborto

Interruzione di gravidanza solo in caso di pericolo di vita per la madre

Print Friendly and PDF

Il Senato dell'Alabama ha approvato il progetto di legge più restrittivo degli Stati Uniti sull'aborto, prevedendo pesanti pene carcerarie per i medici che lo pratichino. Il testo non prevede eccezioni al divieto delle interruzioni di gravidanza neppure in caso di stupro o incesto, ma soltanto in caso di rischio di vita per la donna o "anomalia letale" del feto. Scoppia la polemica fra Democratici e Repubblicani.

I medici rischiano dai 10 ai 99 anni di carcere - I medici che praticheranno l'aborto potranno essere puniti, secondo la misura, con il carcere da 10 a 99 anni. L'Unione americana per le libertà civili (Aclu) ha annunciato che ricorrerà alla giustizia per impedire l'applicazione del provvedimento.

"Obiettivo è restringere l'aborto in tutti gli Usa" - L'obiettivo dichiarato dei promotori della legge è ritrovarsi davanti alla Corte suprema per convincerla a rivedere la sua storica decisione del 1973 "Roe v. Wade", che rese legale l'aborto. La Corte suprema dall'anno scorso ha maggioranza di giudici conservatori, cinque su nove: l'ultimo incaricato è stato Brett Kavanaugh, proposto dal presidente Donald Trump e notoriamente favorevole a limitare il diritto all'aborto. 

Senatore dem: "State dicendo a mia figlia: non conti nulla" - "State dicendo a mia figlia: tu non conti nulla nello Stato dell'Alabama, gli uomini possono stuprarti e tu avrai questo bambino se resti incinta", ha dichiarato Bobby Singleton, democratico al Senato locale, dopo che un emendamento con eccezioni ai limiti è stato respinto. 
Progetto di legge adottato a maggio dalla Camera - Il progetto di legge era stato adottato all'inizio di maggio dalla Camera dell'Alabama. È particolarmente repressivo, ma 28 Stati americani hanno introdotto oltre 300 nuove regole dall'inizio dell'anno per limitare l'accesso alle ivg, secondo l'Istituto Guttmacher per la difesa dei diritti delle donne alle interruzioni di gravidanza.

Gli altri Stati che hanno adottato misure simili - Kentucky e Mississippi hanno vietato la pratica da quando il battito del cuore del feto è percepibile, cioè all'incirca alla sesta settimana di gravidanza. Misure analoghe sono in itinere in Georgia, Ohio, Missouri e Tennessee. Un giudice ha bloccato l'attuazione della legge in Kentucky, mentre quella in Mississippi entrera' in vigore a luglio.

La polemica: "E' incostituzionale" - La norma è diventata subito il centro del dibattito politico. Joe Biden, democratico ed ex vicepresidente degli Stati Uniti, ha sottolineato su Twitter che "la norma viola chiaramente la sentenza 'Roe v Wade'. La giurisprudenza consolidata non deve essere rovesciata". Assieme a lui si sono schierati in un fronte comune gli altri candidati alla Casa Bianca per i democratici, con dure condanne che sono arrivate da Warren, Booker e Sanders: tutti hanno richiesto alla governatrice dell'Alabama di porre il veto sull'approvazione della norma, essendo l'unico strumento legale per fermare "una legge spaventosa", come definita da Ocasio Cortez.

notizia e foto tratte da Tgcom 24
© Riproduzione riservata
16/05/2019 05:55:50


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

Migranti, Germania e Francia: "A noi il 50% di chi sbarca in Italia" >>>

Migranti, Carola Rackete premiata con la medaglia dʼoro dal Parlamento catalano >>>

Allarme ambiente: il Nilo rischia di prosciugarsi >>>

Russia e Ucraina si scambiano 70 prigionieri: primo passo verso la pace nel Donbass >>>

Economist: Vienna si riconferma la città più vivibile al mondo >>>

Hong Kong, la governatrice Lam: "Via la legge sulle estradizioni in Cina" >>>

Iran: pronti a un disimpegno sull'accordo sul nucleare del 2015 >>>

Tokyo nominata città più sicura al mondo per la terza volta >>>

Greta Thunberg è arrivata a New York dopo un viaggio in barca a vela dal Regno Unito >>>

Trump annulla la visita in Danimarca dopo il no alla vendita della Groenlandia >>>