Notizie Locali Cronaca

Violenza asilo nido privato a Montevarchi: interviene il sindaco Chiassai

"Il comune si costituira’ parte civile in caso di rinvio a giudizio"

Print Friendly and PDF

Dopo la denuncia della violenza contro i bambini da parte della titolare di un asilo privato del territorio, il Sindaco di Montevarchi torna ad intervenire su alcuni tempi importanti scaturiti dalla vicenda, come videosorveglianza e i controlli effettuati dal Comune:

“Sono favorevole all’installazione di sistemi di videosorveglianza negli gli asili e nelle strutture socio sanitarie di assistenza agli anziani che si trovano nel territorio di Montevarchi – afferma il Sindaco Chiassai Martini - Pertanto, aspettiamo i provvedimenti attuativi delle misure previste dal decreto legge di conversione ” Sblocca-cantieri” per valutare modalità, procedure e tempistiche di realizzazione. Non ci tireremo indietro di fronte a opportunità e risorse mese a disposizione dalla normativa a tutela del benessere delle fasce più deboli della popolazione. Voglio anche informare la cittadinanza che il Comune di Montevarchi, in caso di rinvio a giudizio della titolare dell’asilo nido privato, si costituirà parte civile nel processo in osservanza proprio dei principi contenuti nel Statuto comunale a garanzia degli interessi fondamentali ed etici della comunità, offesa dalla violenza perpetuata in un asilo che deve essere un luogo protetto e di aiuto allo sviluppo e alla crescita dei bambini.

In merito ai controlli interni effettuati in questi giorni, i nostri uffici esulano da qualsiasi responsabilità sull’accaduto: l’accreditamento della struttura privata è avvenuto osservando le modalità previste dalla legge e con l’indicazione delle figure professionali necessarie. Per quanto riguarda il progetto pedagogico ed educativo presentato, le valutazioni sono state svolte da un servizio esterno, appaltato tramite la Conferenza zonale dell’Istruzione e effettuato da due pedagogisti altamente specializzati che si sono occupati del Valdarno senza riscontrare alcuna anomalia.

Nel 2018, l’asilo privato in questione è stato anche ispezionato dalla Regione, insieme a tutti gli asili nidi pubblici e privati del Valdarno, superando abbondamente la verifica dei requisiti generali, dell'organizzazione, della gestione degli spazi e della progettazione educativa, in riferimento agli standard previsti dalla stessa Regione Toscana. Ci tengo anche a sottolineare che il Comune di Montevarchi gestisce servizi educativi rivolti alla prima infanzia altamente qualitativi, grazie all’ottimo operato svolto dalle nostre maestre e da

Redazione
© Riproduzione riservata
11/07/2019 11:45:21


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Si perde nel bosco con i due cani, giovane aretina ritrovata tramite "Google Maps" >>>

Morte di Martina Rossi: Alessandro Albertoni presenta ricorso in appello >>>

Città di Castello: 19enne centauro muore in un incidente stradale >>>

Umbertide, bimbo cade dalla finestra di una struttura ricettiva >>>

Ciclista 79enne cade in un sentiero impervio: due ore per il recupero >>>

Morto il noto imprenditore Gisberto Goretti >>>

Nuove intercettazioni all'assessore Merelli nella vicenda Coingas >>>

Tentano il colpo al gigante dell'oro di Arezzo, ma scatta l'allarme >>>

Trovata senza vita la 90enne scomparsa a Terranuova Bracciolini >>>

Due giovani aretini colti da un attacco di panico rischiano di annegare nel Tirreno >>>