Notizie Locali Comunicati

Treni Arezzo-Stia: “Vagoni senza aria condizionata: è un incubo per i viaggiatori”

Non è dignitoso far viaggiare le persone chiuse nei vagoni sotto il sole ed a temperature roventi

Print Friendly and PDF

“La nuova ondata di calore che sta investendo anche la Toscana porterà le temperature a punte di 37-40 gradi. Un piacere per chi sta al mare, un incubo per i pendolari costretti a viaggiare quotidianamente sulla linea ferroviaria Arezzo-Stia dove tanti treni non sono dotati di impianti di condizionamento o hanno gli impianti non funzionanti. Non è dignitoso far viaggiare le persone un'ora e mezza chiuse nei vagoni sotto il sole ed a temperature roventi. Si tratta di vecchi treni del tipo "Elfo" che oltre al caldo, fanno notare i pendolari, scontano anche una scarsa pulizia a bordo. Si rischiano malori a bordo" dichiara il Consigliere regionale Marco Casucci (Lega).

Redazione
© Riproduzione riservata
24/06/2019 11:35:58


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Da ottobre sarà attivo il collegamento "domestico" da Perugia a Milano Linate >>>

Belloni: “Subito un tavolo di confronto sulla viabilità del centro storico di San Giustino” >>>

L’omaggio di Sansepolcro a Leonardo Da Vinci >>>

Un’opposizione ad Arezzo ‘gas…ata’ dopo un lunghissimo letargo >>>

La questione di Ponte Buriano davanti alla Presidenza del Consiglio dei Ministri >>>

Macrì: Ad oggi non ho ricevuto alcun avviso di garanzia per la vicenda Coingas >>>

Infrastrutture in Altotevere, le novità annunciate dall'onorevole Marchetti >>>

Ultimati a Città di Castello i lavori della prima fase di riqualificazione del loggiato Gildoni >>>

La Regione chiude il punto nascita dell’Ospedale di Pantalla >>>

Il Comune di Castiglion Fiorentino insoddisfatto del servizio di Sei Toscana >>>