Notizie dal Mondo Cronaca

Russia, cadono le accuse contro il reporter scomodo accusato di spaccio

“Indagine chiusa per mancanza di prove”

Print Friendly and PDF

L’indagine penale ai danni del giornalista di Meduza, Ivan Golunov, è stata chiusa. Lo ha detto il ministro dell’Interno russo, Vladimir Kolokoltsev, sottolineando che la ragione è la mancanza di prove del reato: gli agenti di polizia che hanno arrestato Ivan Golunov sono stati sospesi dal servizio fino a che non verrà completata un’indagine interna, ha spiegato il ministro dell’Interno russo Vladimir Kolokoltsev. L’oppositore russo Alexey Navalny ha subito rilanciato la notizia su Twitter: «Una notizia magnifica. Un esempio ispiratore e motivatore che dimostra cosa possa portare la semplice solidarietà con chi è perseguito». 

Il giornalista era accusato di tentato spaccio di stupefacenti. In mattinata i suoi avvocati hanno presentato al tribunale di di Mosca ricorso contro gli arresti domiciliari con l’accusa di spaccio. Sostenitori, colleghi e amici di Golunov avevano organizzato per domani a Mosca una nuova manifestazione (dopo quelle che si sussegono ormai da giorni), sulla quale si era espresso il portavoce del Cremlino: mi auguro che non guasti il clima di festa del Giorno della Russia.

Molto critica sulla vicenda la presidente del Senato russo Valentina Matviyenko: le circostanze della detenzione del giornalista Ivan Golunov, ha detto, stanno causando «sfiducia nelle autorità investigative. Gli errori e le violazioni sono già stati segnalati e causano sfiducia nelle agenzie investigative, che considero la cosa peggiore in tutta questa storia. Ci sono molte domande e il pubblico ha bisogno di sentire risposte chiare e coerenti, come il perché Golunov è stato detenuto per oltre 48 ore senza un ordine del tribunale, perché le fotografie di un altro luogo, non il suo appartamento, sono state pubblicate, e perché non era presente durante la perquisizione. Questo è un caso di non professionismo, di gran pasticcio o di provocazione, non so come chiamarlo altrimenti», ha detto Matviyenko citata da Interfax.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
12/06/2019 05:48:40


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

È morto a 102 anni George Rosenkranz, il “padre della pillola” >>>

Il villaggio non vuole il festival degli skinhead: comprata la birra che serviva ai partecipanti >>>

Violento terremoto in Indonesia, nessun rischio tsunami >>>

Tentato colpo di Stato in Etiopia: il capo dell’esercito ucciso da una guardia del corpo >>>

Urla, colpi e piatti rotti: furiosa lite nella notte in casa di Boris Johnson >>>

Incendio all'alba in una casa nel cuore di Parigi, 3 morti e 27 feriti >>>

Proteste e oltre 200 feriti in Georgia, si dimette il capo del Parlamento >>>

Incendio in una fabbrica di fiammiferi in Indonesia, morte 30 persone. Anche 3 bambini >>>

Iran, Trump dà il via libera ai raid poi li ferma >>>

Polonia, ubriaco guida un carro armato sovietico e semina il panico >>>