Notizie dal Mondo Attualità

A 9 anni usa i soldi della paghetta per saldare i debiti dei compagni con la mensa scolastica

Alcuni non possono permettersi di pagare il pasto e allora ha provveduto lui

Print Friendly and PDF

Un bambino di 9 anni della California ha usato i soldi messi da parte con la paghetta settimanale per pagare il debito con la mensa scolastica accumulato da alcuni suoi compagni di terza elementare. E’ l’affiliata locale della AbcNews a raccontare la bella storia di Ryan Kirkpatrick, studente della West Park Elementary School, che è rimasto colpito quando la madre gli ha spiegato che le famiglie di alcuni suoi compagni non potevano permettersi di pagare il pasto quotidiano in mensa, che può arrivare a un massimo di 3.25 dollari al giorno. 

«Che cosa vuoi fare?» ha chiesto la madre al piccolo, secondo quanto raccontato da Kylie Kirkpatrick all’emittente televisiva. «E lui mi ha detto: “credo di poter pagare io”» ha aggiunto la donna, spiegando che il bambino ha voluto versare in modo anonimo 74.50 dollari alla scuola che comunque continuava a dare i pasti caldi anche ai bambini che avevano accumulato in debito. «Volevo che fossero contenti perché qualcuno si preoccupa di loro», ha detto il bambino generoso nell’intervista.

 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
11/06/2019 05:51:59


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

Pensione dopo 40 anni, la rivolta dei brasiliani: Bolsonaro sotto assedio >>>

Il governo di Londra firma per l’estradizione di Assange negli Usa >>>

A 9 anni usa i soldi della paghetta per saldare i debiti dei compagni con la mensa scolastica >>>

Lourdes sotto osservazione, il Papa invia un delegato per il Santuario >>>

Trump accolto dalla Regina a Londra. Gli insulti al sindaco: “È basso e perdente” >>>

Mueller rompe il silenzio sul Russiagate: “Incriminare il presidente non era una opzione” >>>

L’allarme di Save the Children: “Infanzia negata a un bambino su 3 nel mondo” >>>

Il Pentagono: “Stiamo indagando sugli Ufo”. Ma poi si scopre: è una fake news >>>

Il Pentagono ammette: stiamo indagando sugli Ufo >>>

«Sono senza soldi»: lascia l’ambasciatore del Venezuela a Roma >>>