Notizie Nazionali Cronaca

Il prof le sequestra il cellulare, studentessa in gita si lancia dal primo piano a Venezia

La dodicenne francese è ricoverata in ospedale, le sue condizioni non sono gravi

Print Friendly and PDF

Una studentessa francese di 12 anni in gita a Venezia si è lanciata dal primo piano dell’hotel nel quale alloggiava dopo che il professore aveva sequestrato i cellulari di tutta la classe come punizione per il troppo rumore fatto nelle camere. L’episodio è avvenuto giovedì scorso ma è stato reso noto ieri dai carabinieri, intervenuti sul posto. La giovane è ricoverata in ospedale, le sue condizioni vengono giudicate non gravi. Secondo la testimonianza delle due compagne di stanza, la ragazzina, che pare abbia problemi di instabilità emotiva, dopo il rimprovero del professore, un dialogo concitato e il ritiro del cellulare si è chiusa in bagno, ha aperto la finestra e si è lanciata nel vuoto. Ieri sono arrivati i genitori ad assisterla e oggi sarà sentita dagli investigatori.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
13/04/2019 20:50:51


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Bambino di 2 anni cade in una condotta di aerazione, la madre per salvarlo resta bloccata >>>

Pistoia, va a trovare il figlio ricoverato ma muore in ospedale >>>

Pedofilia, una causa da cinque milioni contro la Curia di Savona >>>

Scossa di terremoto di magnitudo 3,7 a Colonna, vicino Roma. Non si registrano danni o feriti >>>

Gioco finisce in tragedia: 20enne muore folgorato sul tetto di un treno >>>

Muore a 26 anni per entrare al rave abusivo alla Sapienza >>>

Nel Foggiano due donne picchiano in strada un’avvocatessa: “Temevo di non farcela” >>>

Muore bimba di otto mesi. “Riscontrati lividi e lesioni sul corpo”. I genitori indagati per omicidio >>>

Bambina tedesca morta a 12 anni per meningite al Meyer di Firenze >>>

Esplosione al mercato di Gela, sale a due il numero delle vittime >>>