Sport Locale Calcio (Locale)

Mister Dal Canto pre Carrara: “Dobbiamo andare a giocare senza paura”

"Cercheremo di arginare i loro attaccanti”

Print Friendly and PDF

A due giorni dal match contro la Carrarese mister Alessandro Dal Canto torna a parlare nella consueta conferenza stampa pre partita.

Queste le parole del tecnico amaranto:

Si parte“Contro la Carrarese è una gara tra due squadre in alto in classifica fin dall’inizio. Sarà una partita equilibrata con due formazioni che stanno abbastanza bene. Loro sono qualitativamente i più forti che ci sono in campionato. Fanno tanti gol perché sono estremamente offensivi ed è normale che dietro subiscano di più, è importante quante volte fanno più gol degli altri e quest’anno è successo tante volte”

Sulla fase difensiva“La nostra fase difensiva sarà importante specialmente nei 4 difensori. Con una buona organizzazione ovvieremo e cercheremo di arginare i loro attaccanti, però loro hanno la possibilità di tirare fuori dal cilindro un numero. Ci aspettiamo una partita difficile”

Sul rigore di Cutolo: “Non li guardo mai i rigori a favore. Ci sono dei frangenti in cui la mia emotività è più forte. L’ abbraccio dopo il gol? Mi ha fatto grande piacere, è una testimonianza di affetto che mi fa piacere. Un allenatore deve saper distinguere al rapporto umano e quando essere autoritario, è molto importante. Se i ragazzi hanno percepito questo mio atteggiamento e valore umano sono contento”

Sulla classifica“Il bello del calcio è che i fatturati non fanno le classifiche. Nel caso nostro è un altro tipo di politica, è un altro tipo di risultato. Si sono sposati bene i nostri ragazzi e non era preventivabile. I giocatori sono andati oltre i loro limiti dall’inizio del campionato. Oggi sfruttiamo le certezze dei nostri ragazzi e il loro entusiasmo”

Su Pelagatti e Pinto“Andavamo alla ricerca di un giocatore esperto come Carlo dopo l’infortunio di Burzigotti, Lorenzo potrebbe tranquillamente giocare sempre, potrebbero anche giocare insieme anche se Pinto ha avuto una continuità spaventosa, non pensavo. Non ho mai fatto formazione in base al minutaggio, ma anche Diego Borghini dopo le due di dicembre avrebbe potuto giocare sempre. In difesa meno si cambia meglio è”

Trequartisti?“Mi piace cercare di fare la partita e con tre attaccanti insieme al trequartista, se corre senza palla non soffre, adesso che non dobbiamo speculare sulla classifica dobbiamo fare un calcio propositivo. Rolando è un giocatore che è il più abile da mettersi lì in maniera offensiva. Dobbiamo andare e giocare senza paura, dobbiamo avere coraggio dato che corriamo tutti”

Redazione
© Riproduzione riservata
14/03/2019 16:11:11


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Calcio (Locale)

Valorizzazione dei giovani: accordo tra l'Arezzo e la Castiglionese >>>

Play-off Serie C: l'Arezzo supera 3-0 la Viterbese e ipoteca la qualificazione >>>

Spareggi Eccellenza: pareggio senza reti fra Lama e Castelmaggiore >>>

Spareggi nazionali di Eccellenza: Lama in casa contro la Progresso Castelmaggiore >>>

L’Arezzo pesca la Viterbese nel primo turno nazionale dei Playoff >>>

Play-off Serie C: Arezzo raggiunto (2-2) dal Novara ma qualificato >>>

Mister Dal Canto pre Novara: “Dobbiamo fare come sempre, attaccare la palla ed essere feroci” >>>

Bella cornice di pubblico per il primo trofeo ‘Alla faccia del cancro” >>>

Eccellenza toscana: Daniele Chiarini non è stato confermato alla guida della Baldaccio Bruni >>>

Play-off Eccellenza umbra: incredibile ribaltamento finale e vittoria (2-1) del Lama sul Sansepolcro >>>