Sport Locale Pallavolo (Locale)

Serie B1/f: Piccini Paolo battuta 0-3 a Castelfranco di Sotto

Nel secondo set l'infortunio al capitano Silvia Tosti

Print Friendly and PDF

VIDEOMUSIC FGL CASTELFRANCO DI SOTTO – PICCINI PAOLO SPA SAN GIUSTINO 3-0 (27-25, 25-22, 25-21)

VIDEOMUSIC FGL CASTELFRANCO DI SOTTO: Ristori Tomberli 10, Tamburini (L1) ricez. 68%, Colzi 14, Lippi 6, Andreotti 3, Torrini, De Bellis 12, Tesi (L2) 1 punto, Scandella 10. Non entrate: Martone, Giardi, Mannucci. All. Alessandro Menicucci e Nicola Ficini.

PICCINI PAOLO SPA SAN GIUSTINO: Betti 2, Borelli 7, Galetti (L) ricez. 75%, Mearini 14, Silotto 6, Leonardi, Tosti 7, Romani 10, Mezzasoma, Giordano 1. All. Marco Gobbini e Claudio Nardi.

Arbitri: Marco Bertonelli di Pisa e Stefano Nadotti di Massa Carrara.

CASTELFRANCO DI SOTTO: battute sbagliate 10, ace 4, muri 10, ricezione 52% (perfetta 32%), attacco 34%, errori 22.

SAN GIUSTINO: battute sbagliate 7, ace 4, muri 4, ricezione 62% (perfetta 27%), attacco 30%, errori 21.

Durata set: 31’, 32’ e 27’ per un totale di un’ora e 30’.

Un pomeriggio storto per la Piccini Paolo spa San Giustino, uscita sconfitta per 0-3 dal PalaBagagli di Castelfranco di Sotto per opera di una Videomusic che ha fatto il suo gioco, impostato soprattutto sulla difesa (bene anche a muro) e concretizzato dalle sue attaccanti, con 4 atlete in doppia cifra. Dopo aver perso ai vantaggi il primo set, le nerofucsia hanno perso per infortunio il capitano Silvia Tosti proprio nella fase decisiva del secondo, quando si trovavano in vantaggio e davano la sensazione di poter agguantare un pareggio che avrebbe rimesso in discussione il risultato. Nel terzo set, buono il tentativo di recupero sul margine accumulato dalle locali, ma è servito soltanto per rendere onorevole la resa al cospetto delle pisane. Sul piano individuale, le due centrali Valentina Mearini (14 punti) e Francesca Borelli (7) hanno garantito ancora una volta il loro prezioso apporto, non dimenticando i 10 punti di Carlotta Romani.

Alessandro Menicucci, tecnico della Videomusic, schiera il 6+1 di base: Lippi in diagonale con Torrini, unica attaccante non andata a segno, Andreotti e Colzi al centro, De Bellis e Ristori Tomberli a lato e Tamburini libero. Marco Gobbini oppone la formazione degli ultimi tempi, con Giordano in regia, Silotto opposto, Mearini e Borelli al centro, Tosti e Romani a lato e Galetti libero. Grande equilibrio nella frazione iniziale, caratterizzata da un sostanziale punto a punto fino alla parte centrale, che vede Castelfranco piazzare un mini-break di +2 (16-14) e mantenerlo fino al 21-19, momento nel quale San Giustino riprende in mano la situazione senza però capitalizzare le due palle set a disposizione. Finisce con il 27-25 che consegna l’1-0 alle padrone di casa, ma che non scompone la Piccini Paolo spa, lesta a ripartire nella frazione successiva, mettendo il naso avanti (8-6) e conservando il vantaggio fino a quando, sul 19-17, non cade l’inopinata tegola: Silvia Tosti, a causa probabilmente di uno strappo al polpaccio della gamba destra, è costretta ad abbandonare il match; a quel punto, con Stefania Betti già in campo per il turno in battuta, spazio per motivi di forza maggiore a Elisa Mezzasoma, impossibilitata ancora ad attaccare palloni. La Videomusic, con la Lippi lucida nello smistamento dei palloni, ribalta così l’inerzia della sfida e va a prendersi il 2-0 con parziale di 25-22. Nel terzo set, dentro la Betti in posto 4 per la Tosti e novità anche nella Videomusic, con Menicucci che lascia in panca Lodovica Torrini per Chiara Scandella, unica alternativa in attacco a causa dell’infortunio di Matilde Giardi. E proprio la Scandella risulta determinante con i suoi punti assieme a Francesca De Bellis, pungente per tutta la partita e alla centrale Alessandra Colzi: le toscane arrivano fino al massimo divario di 7 lunghezze (16-9), approfittando della parentesi più difficile vissuta dalla Piccini Paolo spa, che però non si arrende e recupera gradualmente terreno fino ad avvicinarsi a -3 (18-21). In questo frangente, due discusse decisioni arbitrali – una palla raccattata in extremis dalla Giordano ma considerata a terra e una invasione non del tutto chiara – pongono di fatto fine alla contesa sul 25-21 per la Videomusic, che consolida così la sua tranquilla classifica, mentre la Piccini Paolo spa scende in sesta posizione, superata dalla Lucky Wind Trevi.

“Dovremo intanto appurare l’entità dell’infortunio capitato a Silvia Tosti, sperando che non sia grave; senza dubbio, questo imprevisto non ci voleva, considerando il fatto che ancora non possiamo disporre di Elisa Mezzasoma”. Marco Gobbini, allenatore della Piccini Paolo spa, stringe le spalle di fronte alle circostanze poco fortunate, ma assolve in pieno la squadra: “Le ragazze hanno comunque lottato fino in fondo contro un’avversaria della quale erano note le credenziali e che ha vinto alla sua maniera, per cui alle mie giocatrici non posso dire proprio nulla”.   

Nella foto: un primo piano di Giorgia Silotto 

Redazione
© Riproduzione riservata
10/02/2019 21:58:48


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Pallavolo (Locale)

Sara Menghi: "Perugia è ambiziosa ma consapevole" >>>

Serie C femminile, Mandrelli Maurizio team manager >>>

Completato il reparto centrali con Ema Strunjak >>>

Luisa Casillo: "La Pantera è tornata!" >>>

Pallavolo San Giustino, lunedì 19 agosto il via alla preparazione >>>

Serie C femminile, linea verde con Sara Ferrini >>>

Confermato lo sponsor tecnico per la Pallavolo San Giustino >>>

Serie B1/f: al San Giustino la schiacciatrice aretina Margherita Lachi >>>

Stefano Celli confermato con la Pallavolo San Giustino >>>

La Pallavolo San Giustino conferma Davide Stoppelli >>>