Notizie Nazionali Politica

Taglio dei parlamentari, primo "sì" da parte del Senato

La Camera avrà 400 deputati, il Senato 200 senatori. Il testo ora passa a Montecitorio

Print Friendly and PDF

Con voti 185 favorevoli, 54 contrari e 4 astenuti, il Senato ha approvato il disegno di legge che riduce il numero dei parlamentari, prevedendo di passare da 315 a 200 senatori e da 630 a 400 deputati. Si tratta della prima delle quattro letture previste per i disegni di legge di riforma costituzionale. Il testo passa ora alla Camera. Trattandosi di una riforma costituzionale il disegno di legge richiederà una doppia lettura conforme delle due Camere. In favore del ddl hanno votato M5s e Lega, che avevano presentato il testo, ma anche Forza Italia e Fdi, che hanno detto che la loro scelta è una «apertura di credito» alla maggioranza sul tema delle riforma, che richiederà una verifica nei passaggi successivi. Contrari il Pd, Leu, e il gruppo delle Autonomie. I Dem avevano presentato un emendamento che legava il taglio dei parlamentari alla trasformazione del Senato in una Camera delle Autonomie, ma la proposta è stata dichiarata inammissibile dalla presidente Elisabetta Casellati. Di qui il loro no.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
07/02/2019 14:24:09


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Crisi, Conte in Senato attacca Salvini e rassegna le dimissioni >>>

Di Maio: "Salvini è disperato, noi non facciamo nessuna alleanza con nessuno" >>>

Renzi vuole un governo con Cinque Stelle e Forza Italia >>>

I mille voltafaccia di Matteo Renzi >>>

Salvini scioglie la riserva: "Ecco con chi andrò al voto" >>>

Beppe Grillo: "Mi elevo a salvare lʼItalia dai nuovi barbari" >>>

Governo, Giorgetti: "Conte vuole una rottura traumatica" >>>

Crisi di governo: la Lega presenta una mozione di sfiducia contro Conte >>>

"Vaffa...", "Vomito", "Cazz...". Via libera all'odio 5s su Salvini >>>

E' crisi di governo: "Non c'è più una maggioranza", dice Salvini >>>